18 Giu 2013
18 Giugno, 2013

Legge regionale (D.A.L.) 156/2008

Normative

La legge regionale 156/2008 fissa precisi limiti prestazionali di consumo e di efficienza energetica e delinea una classificazione di merito per classi energetiche. Tale classificazione va dalla A alla G a seconda del consumo di Energia Primaria (EP) espressa in Kwh/mq/anno, per riscaldare l’ambiente e produrre acqua calda sanitaria.casa classeA
La Stessa norma richiede poi che parte dell’energia consumata venga prodotta da Fonti di Energia Rinnovabile (FER) : in particolare il 50% del fabbisogno di acqua calda sanitaria , e almeno 1 kwh picco per alloggio. La norma impone anche un rapporto superficie volume massimo pari a 0,7 (mentre la legge nazionale 311/06 lo impone pari a 0,98): valore che stimola una edificazione di volumi compatti e tendenti a svilupparsi verso l’alto.

Sulla base della classificazione energetica prevista da questa legge, gli edifici dell’ Ecovillaggio Montale sono in classe A e A+.

Condividi su